Web marketing per la Ristorazione : Campagne e strategie marketing per ristoranti e pizzerie

azione, bar, barra

 

Come farsi notare senza spendere troppo: alcune idee di marketing per ristoranti e pizzerie

Il settore della ristorazione è ricco di imprese di piccole e medie dimensioni che ogni giorno vogliono farsi notare. In un ambiente saturo e ricco di investimenti pubblicitari è difficile riuscire a farsi trovare da potenziali nuovi clienti. Queste realtà sono poi spesso di dimensioni ridotte e la quantità di denaro da investire in questo tipo di pubblicità è spesso di piccole quantità. Come farsi trovare da nuovo clienti con campagne marketing a basso costo per i ristoranti? Scoprilo subito.

Web marketing per il settore della ristorazione: le caratteristiche

Ogni azienda è diversa, così come ogni ristorante, pizzeria e pub. Nonostante oggi ci siano moltissime realtà differenti nel settore della ristorazione, non è difficile riuscire a creare un modello generico di campagne e strategie marketing per ristoranti e pizzerie. Queste piccole realtà hanno infatti moltissimi aspetti comuni, tra cui le piccole somme di denaro destinate alla pubblicità online e la necessità di visibilità a livello territoriale.

È fondamentale prima di tutto comprendere quale sia l’obiettivo della propria campagna, quindi se si è alla ricerca di nuovi clienti o se si desidera fidelizzare coloro che sono già presenti. Nel primo caso l’obiettivo è quello di risultare interessanti e accattivanti, in modo da coinvolgere l’utente e invitarlo a provare i propri prodotti. Nel secondo caso invece l’obiettivo è instaurare un rapporto con l’utente, senza però tormentarlo o accanirsi.

Anche il canale utilizzato assume poi grande importanza. È lontano il periodo storico in cui per farsi pubblicità si utilizzava il telefono e l’elenco telefonico per poter contattare potenziali nuovi clienti e convincerli a visitare la propria pizzeria. Oggi le numerose alternative di marketing per la ristorazione permettono infatti di trovare la soluzione più adatta e che meglio rispecchia la propria attività. In questo modo è semplice adattare la comunicazione pubblicitaria al proprio locale.

Un altro fattore fondamentale per migliorare la propria posizione e ampliare la propria attività è poi quello di ascoltare gli utenti e i clienti. Oggigiorno sono moltissime le piattaforme che si occupano di recensioni e opinioni online. Se non è chiaro comprendere le necessità o i pareri dei propri clienti al ristorante, è possibile infatti consultare la propria pagina sui social o sulle recensioni online. Per un ristorante o una pizzeria può essere importante leggere i suggerimenti e i consigli dei clienti, facendo tesoro di quegli aspetti segnalati da più persone, che potrebbero essere migliorati senza investire troppe risorse.

Alcune idee e strategie di marketing da utilizzare per il tuo ristorante

Hai in chiaro quale sia l’obiettivo delle tue campagne pubblicitaria per ristoranti o pizzerie? Credi di avere un locale forte e in grado di soddisfare le necessità dei clienti e vuoi farti conoscere ancora di più? Ecco alcune di idee di marketing a costo basso per ristoranti e pizzerie.

  • Investire nei social è sempre un’ottima idea. Oggi viviamo in una realtà dove qualsiasi nostro movimento è condiviso: sui social, sulle piattaforme di messaggistica e sui blog. Per questo motivo è importante investire nei social più utilizzati, ad esempio su Facebook, blog e siti. Creare delle pagine in grado di rappresentare i propri prodotti e la propria filosofia aziendale può essere una strategia vincente per diversi obiettivi. Se si è alla ricerca di un modo per fidelizzare i clienti già ottenuti, attraverso dei post social accattivanti è possibile renderli partecipi delle proprie attività, dei successi e delle novità. Per coloro che sono alla ricerca di nuovi clienti invece utilizzare i social può implicare maggiore credibilità. I social permettono poi di instaurare conversazioni, avere confronti e mantenere attivo il rapporto con il cliente.
  • Non rinunciare assolutamente alla pubblicità offline. Nonostante l’era digitale abbia stravolto completamente il concetto di pubblicità nella ristorazione, l’aspetto offline non deve essere trascurato. Invogliare i clienti con promozioni o omaggi, come l’offerta del caffè o dell’amaro a fine pasto, che deve essere accompagnato da savoir fairee professionalità, può portare a un ritorno del consumatore. In questo modo infatti il cliente si sente coccolato e in un ambiente più informale, dove quindi si sente come a casa e dove avrà voglia di tornare.
  • Un esempio di promozione può essere poi invitare i clienti a seguire la pagina social del ristorante e mostrando la prova alla cassa avrà accesso a uno sconto o un regalo. In questo modo è possibile coordinare l’online e l’offline, raggiungendo diversi obiettivi: maggiore credibilità sui social con l’aumento di follower e clienti felici con sconti e omaggi.
  • Spazio alla creatività! Un consiglio è quello di non lasciarsi mai assopire dal funzionamento del proprio locale, ma di investire in nuove idee e dare spazio alla creatività! Un esempio? Una serata per le famiglie o dedicata alla socializzazione dei bambini alla settimana, dove si paga un prezzo fisso per il giro pizza e si pagano in aggiunta solo le bibite e gli alcolici. Un altro esempio? Calcio balilla per i papà!
  • Coordinarsi con altre pagine e blog può essere poi un’altra forma di pubblicità per ristoranti e pizzerie in grado di portare traffico e accaparrarsi nuovi clienti. Apparire nei blog presenti sul territorio o quelli specializzati nella cucina e nell’alimentazione può essere ad esempio un modo per ottenere maggiore visibilità. Investire in questi blog piuttosto che negli annunci online è molto vantaggioso perchè solitamente il costo è inferiore rispetto a quelli dei grandi motori di ricerca, ad esempio Google Adwords.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *